fbpx

Coppa Italia Serie A – UnipolSai a valanga: i bolognesi battono 13-1 San Marino e conquistano la Coppa Italia

Fibs. La formazione di Frignani mostra i muscoli contro i Campioni d’Italia e vince la 37° edizione della Coppa, in un incontro dominato dall’inizio alla fine, nel segno di un potente line-up da 15 valide e dell’ottima prestazione di Scafidi sul monte di lancio.

 

Dopo le vittorie in semifinale contro Big-Mat Grosseto e Parmaclima, San Marino e UnipolSai Bologna tornano ad affrontarsi sul campo del Falchi, a caccia della 37° edizione della Coppa Italia. Sono i ragazzi di Frignani a cucirsi la coccarda tricolore sulla divisa, in un match mai in discussione (chiuso all’ottavo inning per manifesta inferiorità) e in cui hanno brillato sia il box di battuta, sia il monte di lancio con un perfetto Christian Scafidi.

 

La UnipolSai, già sicura della qualificazione alla prossima Champions League e reduce dalla roboante vittoria 14-3 con Parma, sul monte dà fiducia all’italoamericano ex-NCAA, mentre i Campioni d’ Italia orfani di Fernando Baez, Gabriel Lino, Oscar Angulo e Jesus Ustariz, scelgono Dimitrios Kourtis come lanciatore partente della finale.

 

Il primo ining, che vede i sammarinesi iniziare in difesa in virtù del sorteggio come squadra di casa, inizia subito con il vantaggio 1-0 Unipolsai: un errore consente a Paolini di conquistare la prima base, ed è poi veloce nel rubare la seconda e la terza sui lanci di Kourtis, collocandosi in posizione punto con un solo eliminato. Al resto ci pensa la valida di Gonzalez, che spinge a casa l’interno bolognese per il punto del comando. San Marino d’altro canto non attende a rispondere presente e pareggia i conti 1-1 nella parte bassa della ripresa, con il profondo doppio di Pieternella che porta a casa Di Fabio.

 

Nel secondo attacco degli “ospiti” fortitudini, Dobboletta spinge la pallina con un rimbalzo fuori dalla recinzione, decretando il doppio d’ufficio, ma le eliminazioni di Agretti, Grimaudo e Liberatore non consentono di passare in vantaggio alla formazione di coach Frignani. Peluso apre invece con un extra-base il secondo turno offensivo di San Marino, ma l’esterno sinistro dei Campioni d’Italia rimane fermo in seconda perché Scafidi è freddo a mettere strikeout Di Raffaele Luca, Quattrini e Bondi.

 

UnipolSai che torna al timone del match ad inizio terza ripresa, quando con tripli di Paolini e Josephina, il doppio di Gonzalez e la volata di sacrificio di Lampe, la Effe totalizza 2 segnature che portano il parziale sul 3-1. San Marino tenta la reazione al quarto mettendo due uomini in base grazie alle valide di Pieternella e Lorenzo Di Raffaele, ma ancora una volta Scafidi riesce a scongiurare la rimonta della squadra di casa con 2 strikeout e un’eliminazione al volo.

 

I romagnoli durante la quinta difesa optano per il primo cambio sul monte di lancio, con Peluso che succede a Kourtis, trovandosi però subito in difficoltà e subendo il forte line-up bolognese, autore di 2 punti con le battute di Lampe e Josephina. UnipolSai che alla ripresa successiva dilaga con 4 ulteriori segnature ad opera di Liberatore, Paolini, Lampe, Josephina e Gonzalez, fissando il risultato sul 9-1 e chiudendo virtualmente I giochi a oltre metà incontro. Dall’altra parte invece prosegue e conclude perfettamente il suo operato Scafidi, che chiude il sesto inning amministrando senza patemi le mazze sammarinesi (per lui 6.0 ip, 1 er e 8 so), per poi essere rilevato da Andretta.

 

La Fortitudo all’ottavo inning trova altri 4 punti, sui lanci prima di Di Fabio e poi di Pulzetti: a far calare definitivamente il sipario sulla finale di Coppa Italia sono ancora Josephina (4 su 4 per lui), Gonzalez (4 su 5) e soprattutto Martini, autore di un lungo fuoricampo da 2 RBI, per il 13-1 conclusivo. Con la Effe come squadra ospite, la chiusura dell’incontro spetta ad Andretta, che gestisce senza problemi Muccini, Di Fabio e Pieternella, decretando la fine del match con una ripresa di anticipo e consegnando alla UnipolSai la Coppa Italia numero 11 della sua storia.

 

IL TABELLINO

L’ARTICOLO COMPLETO

 

I risultati della finale di Coppa Italia di domenica 18 settembre:

 

San Marino – UnipolSai Fortitudo Bologna 1-13 (8° inning)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.