Intervista a Chicco Pisi direttore area softball Legnano

di Nicolò Gatti, dal sito del Legnano.
Q: Direttore, finalmente. È passato un anno dal suo nuovo incarico e questa è la prima intervista, come mai? 
C.P: Nessuno di noi operativi si è concesso facilmente, solo il presidente ha rilasciato dichiarazioni ufficiali. 
Tante le cose da fare che ci hanno completamente assorbito.

Q: Mi permetta un salto temporale: 10 anni fa era ai vertici del batti e corri italiano, Nazionale, Direttivo CNT, Responsabile Nazionale Scouting, poi improvvisamente lo stop e le dimissioni da tutti gli incarichi, come mai? 
C.P: Grazie della domanda, in molti me lo hanno chiesto. Avevo dedicato 35 anni della mia vita al “vecchio gioco”, senza fermarmi mai e quando decisi di inviare le lettere di dimissioni ero stanco e senza più quel mordente ed entusiasmo che mi avevo sempre accompagnato, da qui la decisione di dire basta.

Leggi tutto “Intervista a Chicco Pisi direttore area softball Legnano”

A1 softball

di Jacopo Brianti. Nel campionato di serie A1 softball, quattro sconfitte nel weekend per la Taurus Old Parma, due  contro la capolista e campione d’Italia della Specchiasol Bussolengo sul diamante di casa con i punteggi di 15-4 e 12-0 e due a Castelfranco Veneto con i risultati di 5-4 in gara-1 e 11-1 nella replica contro la Metalco Castellana.

Leggi tutto “A1 softball”

A2 softball: Monzesi New Bollate vs Reale Mutua Jacks Torino 1-1

Jacks Softball Torino. Fermata in trasferta la capolista del girone A.
Importante vittoria per la Reale Mutua Jacks Torino a Bollate, dove oggi sono state vissute emozioni che solo il softball sa regalare.

Le torinesi sono scese in campo contro la capolista del campionato di serie A2 senza timore riverenziale, ed hanno finalmente raccolto quanto seminato per tutto il girone di andata che proprio oggi si è chiuso.

Leggi tutto “A2 softball: Monzesi New Bollate vs Reale Mutua Jacks Torino 1-1”

Tra le gocce

Giuliano Masola.

Da due mesi sono iniziati i campionati… di “nuotoball”. In uno dei più notti detti, il maltempo decide il terzo possibile risultato di una partita. Così, non rimane che restare alla finestra, tristemente a guardare una pioggia battente o un diamante allagato. Non abbiamo certo campi col copri-scopri e talvolta si fa fatica anche a togliere qualche pozzanghera. In alcuni casi si è giocato solo un quarto delle partite in calendario. In questa situazione costi e tempi per trasferte e recuperi rischiano di diventare insostenibili.

Leggi tutto “Tra le gocce”