Baseball – Italia storica alla Haarlem Week: sconfitta Cuba 7-3. E’ la prima volta di sempre

FIBS. L’Italia ottiene la prima vittoria alla Haarlem Week ed è una vittoria che rimarrà nella storia del baseball tricolore: il primo successo di sempre, per 7-3, su Cuba, che era anch’essa ancora al palo nel torneo. È stato un lavoro compatto di tutti i settori della squadra azzurra, a cominciare dalla staffetta sul monte, aperta da un autorevole Alessandro Maestri, la cui opera è stata completata per 3 riprese da Alex Bassani, proseguendo da un attacco capace di 10 battute valide, con Chris Colabello a suonare la carica e Nico Garbella praticamente ineliminabile, premiato con l’MVP della partita dalla stampa olandese, e una difesa che ha controllato bene tutte le palle giocabili. Leggi tutto “Baseball – Italia storica alla Haarlem Week: sconfitta Cuba 7-3. E’ la prima volta di sempre”

Arbitri alla carbonara

di Giuliano Masola. Fra un esame e l’altro, per circa un anno e mezzo ho fatto un po’ di consulenza in una scuola internazionale di alta cucina e ho avuto l’onore di trovarmi fra i più grandi chef. Ho dovuto però fare salti mortali per reperire migliaia di ingredienti e far comprendere che dietro quei piatti raffinati, talvolta con foglie d’oro, c’erano altissimi costi. Di cucina vera e propria non ho imparato quasi nulla e faccio ancora fatica a usare le posate in modo corretto: meglio lasciare ai maestri il compito di far brillare gli occhi, oltre che di soddisfare il gusto. In una cucina l’organizzazione è militaresca: non per nulla i componenti costituiscono una brigata. La parola dello chef non può essere messa in discussione e le mansioni sono suddivise per specifiche competenze e grado di difficoltà. Per la riuscita di un piatto, in particolare di “haute cuisine”, materie prime, manualità e inventiva sono fondamentali. Per diventare veramente bravi servono anni di duro lavoro e preparazione, poiché la concorrenza è sempre più agguerrita e i clienti sono certamente più attenti e maggiormente consapevoli di un tempo. Come nel baseball, anche i più dotati devono lavorare duro, con pazienza e umiltà. Prendendo spunto da ciò, con un amico che per ragioni professionali frequenta ristoranti di alto livello per cui deve mantenere l’anonimato, si è pensato a un primo piatto, legato al nostro gioco: Leggi tutto “Arbitri alla carbonara”

Baseball: HaarlemWeek al via domani, parla il CT Gilberto Gerali

Fibs. L’Italia del baseball è in Olanda per partecipare alla 29a edizione della Haarlem Baseball Week, storico torneo organizzato dalla Federazione locale in collaborazione con organizzatori privati dal quale gli azzurri mancano dall’edizione 2004.

L’Opening Game è proprio ItaliaGiappone, in programma venerdì 13 luglio alle 14:00, al Pim Mulier Stadium. Leggi tutto “Baseball: HaarlemWeek al via domani, parla il CT Gilberto Gerali”

Europeo U18 Baseball – prima giornata

Fibs. L’Italia gioca con bravura e facilità e vince all’esordio contro la Lituania per manifesta superiorità con il risultato di 13-2, grazie ad una buona difesa, ad un pitching staff quasi perfetto e ad un attacco che mette in crisi i lanciatori lituani, che subiscono due big innings cruciali tra terzo e quarto inning. Leggi tutto “Europeo U18 Baseball – prima giornata”

   SOLLEONE

 di Giuliano Masola. In Oriente si racconta di una leonessa, che saltando fra un’altura e l’altra, partorì un cucciolo, che però cadde nella strada sottostante, dove c’era un gregge di pecore. Questi docili animali non si pongono tante domande, per cui accolgono chiunque. Così il leoncello fu allevato, brucando erba. Un giorno, casualmente, un vecchio leone intravide la figura di un suo giovane simile fra la pecore: non poteva essere! Fece di tutto per far comprendere all’ovino di adozione la sua vera identità; alla fine ci riuscì ‒ che avrebbe potuto fare chi si credeva un agnello contro un leone? ‒ Rispecchiandosi in uno stagno il leoncello capì la sua vera natura ed emise un tremendo ruggito: da umile che era, comprese tutta la potenza che aveva in sé, ribadendo il proprio ruolo. Non è dato sapere se, dopo la riconquistata identità, fece fuori il gregge, ma le favole, si sa, devono avere un lieto fine. Magari! Sappiamo, infatti, che la realtà supera la fantasia. In questi giorni stanno circolando voci che danno  più che da pensare, molto allineate a ciò che viene urlato ai più alti livelli, in ambiti di responsabilità in cui l’intelligenza pare evaporata. Un re mira a ingrandire il proprio regno; se possibile diventa imperatore. Leggi tutto ”   SOLLEONE”