Serie A1 Softball, Prima sconfitta per Peckova, colpaccio di Nuoro con la Sestese

Nelle gare della domenica della terza giornata di intergirone arriva una doppietta contro pronostico del Banco di Sardegna a Sesto Fiorentino. Pareggio a Castelfranco Veneto, dove Veronika Peckova subisce la prima sconfitta di stagione  

Torna in pedana Paola Cavallo e il Banco di Sardegna Nuoro ottiene una importantissima doppietta sulla Head Reborn Sestese. In gara 1, l’affermazione arriva addirittura con l’applicazione della mercy rule al quinto inning. 14-4 il risultato finale, per una partita in cui l’attacco isolano è stato capace di battere ben 16 valide tutte concesse da Sara Monari. Subito un vantaggio 3-0 alla prima ripresa grazie a un doppio di Erika Piras e con una volata di sacrificio di Kimberley Agard e un errore difensivo, Nuoro ha creato la differenza nel secondo attacco, segnando ben 6 punti per effetto di 4 singoli e un doppio. La Sestese segna 3 punti, provando subito a rimontare, proprio nella parte bassa del secondo inning, ma non basta per evitare la sconfitta. Le sarde continuano a segnare con continuità: almeno un punto in ognuno degli inning successivi, fino ad arrivare ai 2 punti del quinto con un doppio di Giada Zidda e una eliminazione in diamante di Marianna Mastino.

IL TABELLINO 

Nella seconda partita giocata in Toscana è sfida tra le lanciatrici straniere e, dopo un primo inning tenuto a zero, sia da parte di Iraimis Diaz Nunez, sia da Annabelle Kay Ramirez (vincente), Nuoro passa in vantaggio con un doppio di Jandely Ricardo e due errori della difesa fiorentina che la spostano fino a casa. Un altro doppio di Hannah Clark e in singolo di Julise Koffy consentono al Banco di Sardegna di allungare il passo. Con due singoli, infine, si apre il quinto inning che porta alle segnature, grazie a un paio di azioni “spremute”, dei punti del definitivo 5-3.

IL TABELLINO 

Nella sfida di Castelfranco Veneto divisione della posta tra MKF Bollate e Metalco Thunders. Dopo una prima partita dominata dal Bollate e, nello specifico da Laura Bigatton, capace di portare a termine la vittoria sulla pedana di lancio, battendo anche un fuoricampo interno, il secondo match è stato lunghissimo, combattutissimo e, dopo 2 ore e 20 minuti, si è concluso alla nona ripresa.
Nella prima partita triplo vantaggio iniziale per il Bollate grazie anche a un paio di errori della difesa delle Dragons: poi un sacrificio di Silvia Torre e il fuoricampo di Laura Bigatton. Anche Castellana batte un fuoricampo interno (da 2 punti) con Chiara Biasi, che spinge a casa anche Sofia Fabbian, ma la rimonta non è possibile e finisce 7-2 per Bollate.

IL TABELLINO 

Nella seconda partita bellissima sfida in pedana tra Jaelin Griffin e Veronika Peckova: solo 5 valide concesse in totale. Il match rimane 0-0 fino al nono inning quando, dopo che la squadra lombarda ha perso due occasioni con corridori in posizione punto con 4 strike-out, le venete hanno segnato grazie a un lancio pazzo: Chiara Biasi in seconda, sacrificio di Kiana Workman per l’avanzamento in terza, due basi intenzionali e poi il lancio pazzo per l’1-0.

IL TABELLINO 

Nella foto allegata: Laura Bigatton, MKF Bollate, in pedana (credit: Ratti/Nadoc) 

Risultati 3^ giornata intergirone
SABATO 28 MAGGIO
Bertazzoni Collecchio – Taurus Donati Gomme Old Parma             9-2 (6°)2-0
Poderi dal Nespoli Forlì – Inox Team Saronno                                     2-78-7
Bussolengo 2.0 – Mia Office Blue Girls Pianoro                                   1-13 (4°)0-3
DOMENICA 29 MAGGIO
Head Reborn Sestese – Nuoro Banco di Sardegna                            4-14 (5° inn); 3-5
Metalco Thunders Castelfranco – MKF Bollate                                   2-7; 1-0 (al 9°)
Ha riposa: RheaVendors Caronno

 

Classifiche:
Girone A: MKF Bollate (14 vinte – 2 perse), .875; Inox Team Saronno (9-5), .643; Mia Office Blue Girls Pianoro (8-4), .667; Head Reborn Sestese (6-6), .500; Bertazzoni Collecchio (6-8), .429.

Girone B: Poderi dal Nespoli Forlì (11 vinte – 5 perse), .687; RheaVendors Caronno (9-5), .643; Metalco Thunders Castelfranco (6-8), .429; Taurus Donati Gomme Old Parma e Nuoro Banco di Sardegna (4-10), .286; Bussolengo 2.0 (2-14), .125.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.