Che ti lancio? un pizzicotto

di Giuliano Masola. Christy Mathewson, nato il 12 agosto 1880 a Factoryville (Pennsylvania) e morto il 7 ottobre 1925 a Sarnac Lake (New York), è una delle icone del baseball. Grandissimo lanciatore, “Big Six” giocò dal 1900 al 1916 per i New York Giants. Era uno di quelli che non si tirava mai indietro: nel 1905, vinse tre partite senza concedere punti in sei giorni conquistando le World Series. I suoi lanci principe erano la palla veloce e il “fadeaway”, l’attuale “screwball”. Spesso si associano i giocatori dei primi anni del baseball professionistico all’ignoranza: tanti muscoli, zero cervello ‒ “Casey at the bat” ne è l’emblema. Se ben ricordate il superclassico cartoon, Casey è più che sicuro di spaccare la palla, ma al momento clou si fa prendere dalla troppa foga. Christy Mathewson era l’esatto contrario, era uno che sapeva cogliere il momento, trovare nuova forza nelle difficoltà. “Pitching in the Pinch”, edito nel 1912, è il libro in cui riporta le sue memorie, traendo spunto per riflessioni e suggerimenti. Come spesso accade il linguaggio del baseball ci coglie impreparati, come un lancio mai visto prima. Se traducessimo alla lettera il titolo del libro, avremmo “lanciare nel pizzicotto”, ma che vuol dire? Fortunatamente ci viene spiegato che non si tratta di dare un buffetto alla palla o di pizzicare le corde di una chitarra, ma di una situazione particolare in cui tutto cambia, si aprono nuove strade. Leggi tutto “Che ti lancio? un pizzicotto”

Italian Softball Series – Specchiasol Bussolengo e MKF Bollate sull’ 1-1 dopo le prime 2 partite

Fibs. Dopo il rinvio per pioggia di sabato pomeriggio, le due reginette del softball italiano sono nella situazione di 1 vittoria a testa dopo 2 partite molto diverse fra loro che hanno aperto la serie scudetto al meglio delle 5.

 

Una sfida infinita, iniziata alle ore 17 di sabato e conclusasi alle ore 13 di domenica. Gara 1 dell’Italian Softball Series, interrotta causa pioggia nel corso della terza ripresa, premia l’MKF Bollate, che supera lo Specchiasol Bussolengo con il punteggio di 9-1 grazie alle 14 valide totali battute ed i due fuoricampo firmati Chelsea Goodacre e Amanda Fama, che hanno ben sostenuto Sarah Pauly in pedana. Leggi tutto “Italian Softball Series – Specchiasol Bussolengo e MKF Bollate sull’ 1-1 dopo le prime 2 partite”

Le Italian Softball Series presentate da Greta Cecchetti e Marta Gasparotto

Fibs. Tre vittorie su cinque partite: è quanto serve per cucire sul petto lo scudetto 2018 del softball. La stagione è giunta al termine e l’ultimo atto, le Italian Softball Series, è pronto ad andare in scena. Di fronte Specchiasol Bussolengo, Campione d’Europa e vincitore degli scudetti 2015 e 2017 (in totale sono 5 i titoli della formazione veronese, il primo nel 1993, l’ultimo, prima del ritorno alla vittoria in questo decennio, nel 1995), e MKF Bollate, vincitore della Coppa delle Coppe, finalista lo scorso anno contro il Poderi Dal Nespoli Forlì e già vincitore di 12 scudetti (ma a secco dal 2005). Leggi tutto “Le Italian Softball Series presentate da Greta Cecchetti e Marta Gasparotto”

Taurus Old Parma

di Jacopo Brianti. La Taurus Old Parma si salva. Le gialloblù del manager Andrea Longagnani, vincendo due partite su tre nei play-out disputati sabato e domenica scorsa a Sesto Fiorentino contro la Sestese,  si guadagnano il diritto a giocarsi la massima serie anche nella prossima stagione condannando al contempo alla retrocessione in serie A2 la formazione toscana. Decisivi i successi per 3-0 in gara-1 e 4-2 in gara-3 intervallate dalla sconfitta per 3-2 di gara-2. Nel primo incontro shut-out combinato dal duo composto dall’americana Victoria Brown (salvezza) che ha duellato con la statunitense della Sestese Chelsea Cohen e la vincente Sara Riboldi. Leggi tutto “Taurus Old Parma”

Serie A2 softball – Resoconto playoff promozione

La prima parte della serie per la promozione in A1 tra Monzesi New Bollate e Caserta termina con una vittoria a testa, con le lombarde che vincono di misura gara 2 dopo la sconfitta in gara 1.

Nella prima partita Caserta va in vantaggio al secondo inning dopo aver segnato due punti grazie al singolo a basi piene di Alexia Lacatena e ad un errore difensivo.
Serve a poco il punto del New Bollate al cambio di campo segnato da Laura Bigatton, perchè la squadra campana allunga tra quinto e sesto mettendo al sicuro il risultato.
Prima il doppio con 2 RBI di Maria Lacatena, poi un errore con le basi piene mandano il Caserta sul 6-1, risultato che non cambia più sino alla fine. Leggi tutto “Serie A2 softball – Resoconto playoff promozione”