Serie A1 Softball, Saronno domina nel girone A; Forlì sale in vetta al girone B

Fibs. Inox Team Saronno a valanga nel derby contro la neo-promossa Lacomes New Bollate. Doppietta anche per MKF in casa contro il Banco di Sardegna Nuoro. L’unico pareggio del girone A è quello tra Taurus Donati Gomme Parma e Rheavendors Caronno. Due sweep anche nel girone B: con quello di Forlì sul Collecchio il Poderi Dal Nespoli conquista la vetta della classifica.

Termina in parità, con un doppio 1-0 di dominio delle lanciatrici, la serie tra Rheavendors Caronno e Taurus Donati Gomme Old Parma: nella prima partita le lombarde trionfano grazie al ritorno di Bianca Messina sulla pedana di lancio caronnese con 5.1 shutout inning poi chiusi con sicurezza da Carlotta Salis. L’unico punto della partita arriva nella seconda ripresa con il singolo di Giulia Marocchino contro un’ottima Alice Ghillani che spinge a casa Benedetta Scotto. Nel secondo match l’1-0 si inverte e la vittoria di misura arride alle gialloblù grazie a una battuta in campo interno di Claudia Ferrari; poco dopo una battuta, di ValentinaTagliavini, bucata dagli esterni del Caronno, ha consentito a Ferrari di correre a casa e segnare il punto della vittoria. 

Doppietta agevole per la formazione in questo momento più in forma del campionato: l’Inox Team Saronno al debutto casalingo in questo 2021 travolge il Lacomes New Bollate con due partite vince anticipatamente per mercy rule, 20-3 al 3° inning in gara uno e 9-0 dopo il 5° in gara due. Mattatrici della serata contro la giovane squadra bollatese Priscilla Brandi (5 RBI) e le autrici dei quattro fuoricampo neroazzurri: Andrea Filler, Giulia Longhi, Valeria Bettinsoli e Milagros Lozada. Eccellente prestazione in pedana di lancio per la statunitense Kelly Barnhill che nella seconda sfida si è resa autrice di cinque no-hit inning con 11 K totali. 

Una doppietta è anche quella siglata dalle campionesse in carica dell’MKF Bollate, che sconfiggono il Banco di Sardegna Nuoro con due prove di sicurezza. Nella prima gara Laura Bigatton porta a casa la vittoria con una prestazione da 6 inning, 2 punti subiti e 11 K, oltre ad un 2-3 nel box di battuta con due punti spinti a casa. Oltre al contribuito della sua lanciatrice il Bollate trova ottime risposte dalla coppia 2-3 del lineup: Aaliyah Gibson (3 RBI) ed Elisa Cecchetti (2 RBI) sono le più pericolose contro i lanci di Paola Cavallo per il 9-2 finale dopo 6 riprese.
La seconda sfida ha invece l’indelebile firma di Greta Cecchetti: la lanciatrice azzurra chiude con una no-hitter senza basi su ball concesse e con 13 strikeout a referto, una vera e propria gemma che impreziosisce l’eccezionale avvio di stagione da parte di Cecchetti. La resistenza di Anisley Lopez dall’altra parte cede nel quarto inning, quando l’attacco bollatese mette a segno quattro punti e indirizza definitivamente la partita, punteggio poi fissato sul definitivo 5-0 un paio di riprese più tardi con la volata di sacrificio di Maida Micheloni

Il girone B consegna agli archivi due doppiette. La prima è quella del Poderi Dal Nespoli Forlì che nella sfida casalinga contro il Bertazzoni Collecchio vince 14-6 dopo 6 riprese e 5-1. Due partite completamente diverse tra loro: gli attacchi dominano e mietono punti nella prima; le lanciatrici sono protagoniste nella seconda. Nella prima partita è Collecchio a passare in vantaggio con un solo-homer di Madysen Grimm, subito raddoppiato da un doppio di Valentina Tondini. Il pitcher del Collecchio Alessia Melegari regala il vantaggio al Forlì con una serie di basi ball a basi piene e viene rilevata da Federica Tagliavini. A quel punto la partita scorre in equilibrio, ma la differenza nella fase finale la fa il box romagnolo: fuoricampo da 2 di Ricchi al quarto, triplo sempre di Ricchi al quinto e fuoricampo da 2 punti di Erika Piancastelli al sesto, per fissare il risultato definitivo. 

Molto meno netta la vittoria della seconda gara, con una bella sfida in pedana tra Leonella Elizabeth e Arianna Paulson. La prima a calare è la lanciatrice del Collecchio che offre al Forlì un paio di basi ball al quinto: con il bunt di sacrificio di Ilaria Cacciamani, una valida di Martina Laghi e una volata di sacrificio di Carlotta Onofri, la squadra romagnola porta a casa i primi due punti. Le corse a casa diventano 5 al sesto attacco con un triplo a basi piene (ancora basi ball) di Ilaria Cacciamani

Sweep anche per le Thunders & Dragons Castellana nella serie giocata sul campo del Caserta. La prima, firmata in pedana da Chiara Biasi (perdente Alexia Lacatena) è stata determinata da un singolo da 2 RBI di Laura Campalani al secondo inning e da un triplo a sinistra di Noemi Giacometti quando in base c’erano Francesca Casetta e Sofia Fabbian per il 4-0 finale.  

Proprio Sofia Fabbian è stata la grande protagonista della seconda partita, vinta 5-0. Le venete hanno cominciato a incasellare punti al primo inning: proprio con un fuoricampo interno di Fabbian. Al terzo un singolo di Dominika Mestanova per andare 3-0 e, infine, nella parte alta della settima ripresa, fuoricampo da due punti (questa volta oltre le recizioni) sempre per Sofia Fabbian

RIEPILOGO COMPLETO DEI RISULTATI E LIVE PLAY BY PLAY 

CLASSIFICHE 

Risultati della prima giornata della Serie A1 Softball, partite del sabato:
Girone A:
Inox Team Saronno – Lacomes  New Bollate                       20-3 (3° inn); 9-0 (5° inn)
MKF Bollate – Banco di Sardegna Nuoro                                9-2 (6° inn); 5-0
Taurus Donati Gomme Parma – Rheavendor Caronno     0-1; 1-0 

Classifica Girone A: Inox Team Saronno (4-0) 1.000, MKF Bollate e Taurus Donati Gomme Parma (3-1) .750, Rheavendors Caronno (2-2) .500, Lacomes New Bollate e Banco di Sardegna Nuoro (0-4) .000
Girone B
:
Poderi Dal Nespoli Forlì – Bertazzoni Collecchio                14-6 (6° inn); 5-1
Caserta – Thunders & Dragons Castellana                             0-4; 0-5
Classifica Girone B: Poderi Dal Nespoli Forlì e Thunders & Dragons Castellana (3-1) .750,Bertazzoni Collecchio (2-2), Sestese e Pianoro (1-1) .500, Caserta (0-4) .000 

Programma della Serie A1 Softball, partite di 30 maggio:
Girone B: Pianoro Softball – Sestese 

Rispondi