Mondiale Softball 2018: due sconfitte di misura per l’Italia nella terza giornata di gare

Fibs. Prima partita di quelle dall’epilogo che si vorrebbe mai raccontare. L’Italia, dopo aver perso la gara d‘esordio con il Giappone, perde anche la seconda partita contro l’Australia, ma si deve rammaricare per aver gettato al vento una enorme opportunità di mettere a segno un gran colpo. La vittoria delle aussie matura alla fine e si concretizza al primo inning supplementare, sfruttando due errori della difesa azzurra. Dal 2-0 del primo inning al 2-3 dell’ottavo passano 2 ore di massima tensione e, per larghi tratti, gioco di livello altissimo livello, poi l’esperienza dell’Australia fa aumentare anche la pressione e l’Italia incassa una sconfitta che brucia tantissimo, ma che lascia anche la sensazione di aver giocato un ottimo softball.

 

LEGGI TUTTO

 

Al pomeriggio l’Italia manca ancora l’appuntamento con la prima vittoria nel Mondiale di Chiba ma, per la seconda volta in un giorno, esce dalla sfida contro il quotatissimo Canada con un solo punto di scarto (1-0) e dopo aver lottato alla pari. Da calendario è una partita che si gioca in trasferta e quindi l’Italia attacca per prima. Differentemente dalla prima partita della giornata Fama (impiegata interbase e come sempre lead-off) e Piancastelli (questa volta seconda nel line-up e difensore del cuscino di terza) non piazzano i colpi da maestre sul partente canadese, Sara Ann Plourde e si capisce immediatamente che sarà un episodio a cambiare l’ordine delle cose.

 

LEGGI TUTTO

 

Domani, domenica 5 agosto, alle ore 12.30 (le 5.30 in Italia) quarto appuntamento del Mondiale per le azzurre, contro il Botswana.

 

GUARDA ITALIA-BOTSWANA

 

TUTTI I RISULTATI DEL MONDIALE

 

IL SITO UFFICIALE DELLA MANIFESTAZIONE

Rispondi