Pescara omaggia la Nazionale Olimpica di Softball: “Qui siete padroni di casa”

La Nazionale Olimpica di Softball, in raduno a Pescara da lunedì 12 a domenica 18 ottobre, è stata omaggiata venerdì 16 ottobre nella città adriatica presso la Sala Consiliare di Palazzo di Città, alla presenza del Sindaco di Pescara, Carlo Masci e dell’Assessore Comunale allo Sport, Patrizia Martelli. In rappresentanza delle azzurre il manager Enrico Obletter e le giocatrici Greta Cecchetti, Virginia Mambelli e Fabrizia Marrone.

A fare gli onori di casa l’Assessore Patrizia Martelli, la quale ha aperto l’incontro ringraziando la nazionale azzurra per aver scelto la città di Pescara come prima tappa di preparazione a Tokyo 2021: “Sono veramente felice, sia come Assessore che, soprattutto, come amministratore comunale, di avere nella città di Pescara voi, ‘atlete in rosa’. Per noi è veramente importante, specialmente in questo momento storico, avere avuto l’occasione di ospitarvi perché siete qui in preparazione ai Giochi Olimpici che si terranno a Tokyo nel 2021. È un privilegio avervi qui nella città di Pescara perché siete voi che date lustro a Pescara. Sono particolarmente contenta perché siete atlete di successo e appassionate, dedite ad uno sport tutt’altro che facile e che praticate in maniera straordinaria tanto da aver conseguito successi straordinari”.

“Per me è un orgoglio essere qui a Pescara perché sono abruzzese”, interviene Enrico Obletter, manager di Italia Softball, che coglie l’occasione per donare, all’Assessore Patrizia Martelli ed al Sindaco Carlo Masci, i cappellini di Italia Baseball e Italia Softball, simboli dei nostri sport. “Noi siamo qui anche per la città, il suo clima ed il suo calore. Questo è un gruppo molto forte e sono stato molto fortunato a portarlo in giro per il mondo perché mi ha dato molte soddisfazioni. Devo ringraziare la Federazione Italiana Baseball Softball perché ha fatto uno sforzo immane per cercare di iniziare nel migliore dei modi questa prima tappa verso Tokyo 2021”.

Prende la parola per i saluti finali il Sindaco della città adriatica, Carlo Masci, che rinnova i ringraziamenti e l’ospitalità nei confronti della squadra di Obletter: “Sono contento della vostra presenza a Pescara per questo passaggio importante in vista delle Olimpiadi previste per il prossimo anno. Spero che possiate tornare nel nostro campo che credo sia tra i migliori in Italia ed è ottimo per i vostri allenamenti. Qui siete padroni di casa”. “Enrico Obletter”, continua Masci, “è un figlio d’Abruzzo ed il fatto che sia lui ad allenare la squadra ci fa maggiormente piacere. Abbiamo un legame forte con il baseball e il softball perché il campo è intitolato a Luigi Minnucci, personaggio che nel nostro territorio è stato pioniere del baseball. Ogni volta che possiamo proporre attività sportive lo facciamo molto volentieri perché lo sport permette ad una generazione di ragazzi di vivere in maniera sana e soprattutto rispettando le regole, imparando che con il sacrificio si raggiungono risultati. Lo sport in questo momento storico ha anche un altro significato perché vuol dire cultura, aggregazione, socializzazione, gioco di squadra, anche conoscenza dei nostri limiti per il superamento dei nostri limiti”.

ARTICOLO COMPLETO 

La Nazionale di Softball si è laureata campione d’Europa 11 volte, la prima ad Anversa (BEL) nel 1985. Fra il 1992 e il 2007 ha conquistato il titolo europeo 8 volte consecutive, un record assoluto a livello continentale fra tutti gli sport di squadra.

Iniziato un nuovo ciclo con un progetto di valorizzazione del vivaio italiano, si è aggiudicata l’argento nel 2011 e nel 2013, riconquistando nel 2015 il gradino più alto del podio a Rosmalen in casa delle eterne rivali dell’Olanda.

Nel 2017 è arrivata seconda nella fantastica edizione di Bollate (MI).

Nel 2019 ha conquistato la medaglia d’oro ad Ostrava (CZE) per l’11^ volta nella sua storia, diventando lo sport di squadra italiano più titolato di sempre. Nella vittoriosa trasferta in Repubblica Ceca, le ragazze di Enrico Obletter hanno subito solo una sconfitta, nel secondo turno dell’Europeo ad opera dell’Olanda, poi battuta in finale, a fronte di 11 vittorie. L’Italia ha chiuso la massima manifestazione continentale con il record all time di fuoricampo realizzati (40) e punti segnati (126) in un Europeo.

Subito dopo la vittoria dell’Europeo, ha dominato il Torneo di Qualificazione Olimpica di Utrecht (NED), staccando il pass che la porterà ad essere una delle 6 nazioni al mondo che parteciperanno al Torneo Olimpico a Tokyo 2020, che si giocherà a luglio 2021. Un pass ottenuto al termine di un cammino perfetto, fatto di 5 vittorie e nessuna sconfitta.

Ad oggi Italia Softball ha partecipato 12 volte al Campionato del Mondo, nel quale vanta, quali migliori piazzamenti, il 6° posto conquistato in Giappone nel 1998 e in Cina nel 2006 e il 7° nel 2018.

Ha partecipato alle Olimpiadi del 2000 (6° posto) e del 2004 (8° posto). Attualmente occupa il 1° posto nel ranking europeo e il 10° posto in quello mondiale.

1491551824344_image001.png

FEDERAZIONE ITALIANA BASEBALL-SOFTBALL

Viale Tiziano, 74  00196 – ROMA                          

Tel. +390632297201 – +390632297219

Fax +390601902684

www.fibs.it

Rispondi