Serie A1 Softball, Il resoconto della seconda giornata di andata

Vittoria dello Specchiasol Bussolengo nel big-match contro il Poderi Dal Nespoli Forlì, ma sole a punteggio pieno rimangono solo MKF Bollate e Saronno, vincenti su Collecchio e Caserta. Rheavendors Caronno e Taurus Donati Gomme Old Parma pareggiano e conquistano la prima vittoria stagionale. Sono questi i responsi della seconda giornata di andata della Serie A1 di softball.

A Bussolengo  lo Specchiasol infligge la prima doppia sconfitta della stagione al Poderi Dal Nespoli Forlì. Prima stop, dunque, con la nuova divisa, per Sarah Pauly, per mano della coppia delle nuove straniere del Bussolengo, Gretchen Aucoin e Jessica Dreswig. Gara 1, quando in pedana salgono Veronica Comar e Ilaria Cacciamani e  finisce 6-4, apre Forlì con un singolo di Beatrice Ricchi (con Piancastelli in base), risponde Bussolengo con un fuoricampo da due punti di Nerissa Myers. Torna in vantaggio Forlì con un doppio di Elda Ghilardi, pareggia Bussolengo con doppio di Myers e volata di sacrificio di Aucoin. Ritorna in vantaggio Forlì con singolo di Lisa Maulden ed errore difensivo, pareggia di nuovo Bussolengo con singolo di Chiara Bassi e doppio di Marta Gasparotto. Infine i back-to-back solo-homer di Nerissa Myers e Gretchen Aucoin fissano il finale. Nella seconda partita divario più ampio: 4-1. Ancora Forlì per prima in vantaggio (al secondo), ma arriva subito il pareggio della squadra di casa, decisivo per lo Specchiasol è il quinto inning: arrivano 3 punti grazie ai singoli consecutivi di Laura Vigna e Britt Vonk, poi spinte a casa da un doppio di Jessica Dreswig (dopo la base intenzionale a Myers) che, a sua volta, corre a punto grazie a un bunt di sacrificio di Annemiek Jansen.

Il divario maggiore è quello della sfida tra Saronno e Caserta. In Campania, la formazione di Giovanna Palermi non fa sconti e si aggiudica la prima partita, quando in pedana vanno Giorgia Telò e Alice Nicolini, 14-0 dopo 4 riprese. Che per la giovane pitcher romana del Caserta possa essere una giornata complicata si capisce dalla prima ripresa, anzi dal primo battitore, Fabrizia Marrone, autrice di triplo subito in apertura. Sono 14, in totale, le valide concesse da Telò: tra queste anche un fuoricampo da due punti di Alyxis Bloom. Di contro, Nicolini, concede una sola valida e appare in totale controllo. Nella seconda partita c’è maggiore equilibrio e Saronno vince di misura 2-1. La sfida in pedana è tra Yilian Torres e Aimee Creger (ex Bussolengo all’esordio con la divisa della squadra lombarda): la cubana concede 11 valide, che Saronno fatica a concretizzare, l’americana invece lascia al Caserta solo 2 valide ed è quanto basta per evitare il pareggio. Il vantaggio iniziale è del Caserta con un solo-homer di Milagro Losada; pareggio immediato del Saronno con  i singoli di Arianna Nicolini (più errore difensivo) e Nicole Motta. Poi, al quinto, il punto della vittoria con singolo (più errore) di Marrone e bunt di Alessandra Rotondo.

Anche l’MKF Bollate completa la doppietta con due partite simili a quelle tra Caserta e Saronno: una vinta 7-0 al quinta ripresa, l’altra conclusa 2-0 con la solita Greta Cecchetti dominante (14 strike-out e una sola valida concessa) contro l’americana del Collecchio, Danielle Stiene. In gara 1 vanno in pedana Alessia Zavaroni e Sara Riboldi e nonostante l’esiguo numero di valide battute (solo 7 nel totale: 5 Bollate, 2 Collecchio) il divario è ampio e con un big-inning da 5 punti (il quinto) la squadra di Luigi Soldi porta a casa una facile affermazione. Decisivo per la vittoria il triplo a basi piene, proprio alla quinta ripresa, di Sara Zambelan. Nel secondo match i doppi di Maxime Van Dalen (il prima base della nazionale olandese era all’esordio con la maglia bollatese) e Lara Cecchetti sbloccano subito il risultato alla prima ripresa. È ancora l’olandese a batte un doppio, al quinto, che apre la strada al 2-0 finale.

Pochi chilometri più a nord, a Caronno Pertusella, pareggiano la Rheavendors e il Taurus Donati Gomme Old Parma. Prima partita vinta 7-2 dalla squadra varesina, quando in pedana sono andate le lanciatrici italiane Silvia Durot e Alice Ghillani (poi rilevata da Natascia Ablondi): in vantaggio fin dalla prima ripresa, la squadra di Argenis Blanco ha avuto nella parte alta del line-up, Yuruby Alicart, Jamee Juarez e Francesca Rossini il motore dell’attacco (6 valide in 9 turni). Decisivo anche l’apporto di Beatrice Salvioni (2 su 2), che con un triplo al quarto (nella partita tripli anche di Juarez e della parmigiana Tara Melassi) ha aperto il sesto inning da 3 punti. La seconda partita consegna all’americana del Parma, Trinity Harrington, la prima vittoria in campionato 2-0. Jaimee Juarez concede 7 valide, tra le quali un triplo di Melissa Mazzoni al quinto, ma sono gli errori della difesa del Caronno, al quarto e al sesto, a determinare i punti della vittoria per la squadra di Andrea Longagnani.

Infine la giornata si è conclusa con la sfida tra Metalco Thunders Castellana e Tecnolaser Europa Pianoro. Un confronto molto equilibrato, soprattutto in gara 1, vinta 7-6 al primo extra inning da Castellana. Nel confronto in pedana tra Carlotta Salis e Alice Ronchetti ha la meglio la giovane veneta che chiude con 8 valide concesse (10 sono quelle concesse da Ronchetti) e 6 strike-out. Il match, nel quale spicca un solo-homer di Noemi Giacometti al quinto, è una continua altalena di sorpassi e contro sorpassi fino a che, nella prima ripresa supplementare, Pianoro segna solo un punto (singolo di Eva Trevisan con Giulia Ferrari in terza, dopo sacrificio di Kelly Sheldon), Castellana 2 (il primo di Meneghetti su errore della difesa sul bunt di Giacometti, il secondo con la stessa Giacometti su volata di sacrificio di Ashley Scott). L’equilibrio regna in tutto, tanto che nella seconda partita Pianoro si riscatta e, portando a casa il 4-1, pareggia i conti. Primo punto per le bolognesi per effetto di un doppio di Kelly Sheldon, poi sospinta verso casa da un errore della difesa veneta. Poi, al quinto inning, è ancora un doppio, questa volta di Luna Oliveti, ad aprire la sequenza che, coadiuvata da un singolo di Eva Trevisan e un paio di errori della difesa consente alla squadra di Marina Centrone di segnare 3 punti. Punto della bandiera di Castellana su triplo di Noemi Giacometti e singolo del pitcher Cheyanne Tarango. 

Serie A1 Softball – 2^ giornata di andata 
Risultati Sabato 6 Aprile 2019 MKF Bollate – Collecchio 7-0 (5° inn); 2-0 
Caserta – Saronno 0-14 (4° inn); 1-2Rheavendors Caronno – Taurus Old Parma 7-2; 0-2Specchiasol Bussolengo – Poderi Dal Nespoli Forlì 6-4; 4-1

Programma Domenica 7 Aprile 2019
Thunders Castellana – Bluegirls Bologna 7-6 (8° inn); 1-4

LA CLASSIFICA  
MKF Bollate, Saronno (4-0) media 1.000; Specchiasol Bussolengo (3-1) .750; Poderi Dal Nespoli Forlì , Metalco Thunders Castellana, Tecnolaser Europa Pianoro (2-2) .500; Taurus Donati Gomme Old Parma, Collecchio, Rheavendors Caronno (1-3) .250; Caserta (0-4) .000.

Rispondi