Serie A1 Softball: Prima giornata di post-season tra semifinali e playout

Fibs. Torna il massimo campionato di softball ed è già tempo di ulteriori verdetti. Dopo le due retrocessioni già decretate di Montegranaro e Nuoro è il momento dello spareggio tra Sestese e Taurus Donati Gomme Old Parma che consegnerà il nome della terza squadra destinata a scivolare in A2. La formula di gioco è due partite su tre e si gioca a Sesto Fiorentino (gara 1 alle ore 14.00 di sabato 29 settembre, gara 2 a seguire con un lasso di tempo di 45 minuti di pausa dopo la fine della prima partita ed eventuale gara 3 domenica 30 settembre alle ore 12.00). La sfida è aperta e difficilmente pronosticabile anche se nelle due partite giocate nell’intergirone la squadra di Simona Nava riuscì a ottenere due vittorie sul campo di Parma.
Ora le toscane potranno sfruttare il favore del fattore campo.

 

IL PROGRAMMA DI SESTESE-PARMA

 

Lo stesso vantaggio lo avranno, nelle semifinali, che mettono in palio un posto nelle Italian Softball Series, MKF Bollate e Specchiasol Bussolengo, che affrontano le seconde classificate Poderi Dal Nespoli Forlì e Rheavendors Caronno. Sul diamante di Ospiate si ripeterà la sfida scudetto del 2017 e sarà un confronto stellare, tra due squadre che hanno formazioni molto competitive e statistiche impressionanti: il Bollate per quel che riguarda la pedana di lancio (la migliore in assoluto), il Forlì nel box di battuta (anche in questo caso si tratta delle medie più alte). Sfida nella sfida quella tra le due stelle della nazionale, Greta Cecchetti ed Erika Piancastelli: dal loro rendimento nei rispettivi ruoli potrebbe dipendere molto del risultato finale. Sarà Cecchetti a dominare la mazza di Piancastelli, o la potenza del capitano azzurro. Solo due settimane fa, nel penultimo turno di intergirone, è stato pareggio ed è facile pensare che si possa arrivare fino a gara 3 per stabilire chi andrà a giocare per lo scudetto.

 

IL PROGRAMMA DI BOLLATE-FORLÌ

 

Un pronostico più sbilanciato, almeno stando alle due sfide giocate nel secondo turno di intergirone, quello del confronto tra Specchiasol Bussolengo e Rheavendors Caronno, che scenderanno in campo sul diamante veronese a partire dalle 17.00 di sabato 29. Le statistiche maturate nelle 32 partite dio stagione regolare dicono comunque che c’è molto equilibrio tra le due formazioni. La Rhea, che in questa stagione ha puntato molto sulle sue due straniere, Michelle Floyd e Yuruby Alicart è squadra molto aggressiva, che rispecchia moltissimo il carattere del suo manager, Argenis Blanco. Il Bussolengo, dal canto suo, squadra molto esperta, ha un parco straniere invidiabile e proprio sulle giocatrici americane, specie per quel che riguarda la pedana di lancio.

 

IL PROGRAMMA DI BUSSOLENGO-CARONNO

 

LA STATISTICHE DI STAGIONE

Rispondi