A chi mi vuole bene e a chi no

di Giuliano Masola. Nei giorni scorsi, per cercare di sopperire per quanto possibile a una situazione che sta diventando più che imbarazzante, ho arbitrato quattro partite di ragazze in una sola giornata, Non è la prima volta che mi capita una cosa del genere, ma fino ad ora ciò si era limitato ai tornei. Anche quest’anno le squadre stanno sopportando le mie manchevolezze direi, salvo qualche raro caso, con grande rispetto. Certo, non avendo alternative ‒ nella nostra zona, se va bene, viene coperta forse meno della metà delle gare ‒ si beve da botte. Alcuni mi chiedono come faccio: semplice, mia moglie mi tiene sotto controllo per quanto riguarda la dieta, in particolare, e, soprattutto la mia semplice filosofia è che coi giovani si resta giovane, sui campi da baseball come all’università. Un motivo in più per continuare d arbitrare è che esistono persone meravigliose, nonostante l’abbruttimento sociale imperante. Domenica, sono successe almeno un paio di cose che mi hanno commosso. A metà circa della terza partita, nell’intervallo fra un inning e l’altro, mi sento chiamare e vedo una signora che scende di corsa la scala del bar nei pressi per porgermi qualche cubetto di ghiaccio. Purtroppo, il passaggio attraverso al rete ne ha fatto cadere un paio, ma uno è rimasto: me lo sono strofinato dietro il collo, per qualche istante, poi ho dovuto riprendere la partita. Non è stato l’unico fatto: ìncredibilmente, in quella gara c’è stato qualcosa di magico e, ripensandoci, beneaugurante. Chi stava nelle tribunette, qualche fortunato anche all’ombra, si rendeva conto che in campo si poteva essere stanchi, soprattutto sotto un sole martellante. “Ma non ha paura di star male?”. (Già questa attenzione aiuta). A quel punto, una signora interviene: “Sa che mi piacerebbe provare a fare l’arbitro… l’anno prossimo”. Leggi tutto “A chi mi vuole bene e a chi no”

Serie A2 Baseball, Risultati recuperi

Fibs. In archivio i recuperi della Serie A2 baseball che regalano oggi un quadro completo delle classifiche dei quattro gironi. Sorride, senza giocare, il Bollate che vede il Senago dall’alto di tre partite di vantaggio nel girone A dopo che il Senago si è arreso ieri al Castenaso. La vittoria bolognese, e quella del New Black Panthers sul Cus Brescia, certificano invece l’assoluta parità in testa al girone B. Pareggio tra Jolly Roger Maremà Grosseto e Team Papalini Pesaro che permette ai toscani di agganciare al terzo posto il Nettuno2 e ai marchigiani di portarsi a pari merito con il Potenza Picena. ARTICOLO COMPLETO Leggi tutto “Serie A2 Baseball, Risultati recuperi”