Formule o progetti?

Riforma campionati.

Invece di consumare i tasti dei computer alla ricerca di formule che non conducono da nessuna parte proviamo – tutti – a ragionare su numeri e soluzioni?
Vi offro due dati e mi (vi) faccio due domande.

Budget di una delle quattro società che parteciperanno alle semifinali del campionato di serie A Federale (indovinate quale – indizio: non ho fatto molta strada per chiedere a un dirigente…) tra gli 80 e i 90 mila euro all’anno.
Budget di una delle otto sorelle dell’Ibl (anche qui ho fatto poca strada per chiedere) tra i 250 e i 300 mila euro all’anno. Come conciliamo le cose? Con le formule e l’applicazione intransigente delle circolari federali o con un piano tecnico e finanziario che porti progressivamente le società di serie A federale a livello Ibl?
Avete letto o visto uno straccio di programma al proposito?

Non saremo così ingenui da pensere che tutto si risolva a livello di scontro Fibs-Società, vero?

Gli atleti – senza i quali mi permetto di ricordare che non si parlerebbe di basebal e di softball – cosa ne pensano?
E il Coni, Comitato Olimpico Nazionale Italiano che finanzia  i progetti finalizzati all’attività di vertice per la preparazione olimpica, cosa ne pensa?

Io farò domande e riferirò ai miei lettori, le scaramucce da social le lascio ai professionisti del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *