Con gli anticipi di Coppa Campioni, la IBL vive un turno ”spezzatino”

Un momento di Bologna - Nettuno della prima fase (Lorenzo Bellocchio)

A causa dell’impegno di Bologna, Rimini e San Marino nella Coppa Campioni, che avrà luogo a Ratisbona la prossima settimana, la quinta giornata della seconda fase della Italian Baseball League prende il via giovedì 1 giugno. Leggi tutto “Con gli anticipi di Coppa Campioni, la IBL vive un turno ”spezzatino””

Nella serie A di baseball si è giocata la prima giornata di ritorno

Nel campionato di serie A di baseball si è giocata la prima giornata di ritorno. Nel girone A, lo scontro diretto tra Collecchio e Red Sox Paternò ha visto i siciliani imporsi in ambedue gli incontri, mentre nel gruppo B, l’Imola ha pareggiato contro gli Athletics Bologna ed è stato raggiunto in vetta dal Castenaso. In quello C, invece,  il Viterbo ha rallentato la corsa del Città del Nettuno, pareggiando la serie. Leggi tutto “Nella serie A di baseball si è giocata la prima giornata di ritorno”

Homer Simpson nella Hall of Fame del baseball

L’episodio Homer at Bat della serie I Simpson, andato in onda il 20 febbraio 1992, è stato indotto alla Hall of Fame del baseball. Come racconta Chris Landers sul sito della MLB, sabato 27 maggio alla cerimonia di induzione è intervenuto l’autore Al Jean, che ha presentato il discorso (ovviamente…registrato) di accettazione di Homer Simpson: “Entro nella Hall of Fame con grande umiltà, ma devo dire che era ora! Sono più grasso di Babe Ruth, più pelato di Ty Cobb e ho un dito in più di Mordecai Tre Dita Brown“.
Il Sindaco di Cooperstown (la città nella quale Abner Doubleday avrebbe inventato il baseball è sede della Hall of Fame) Jeff Katz ha dichiarato che da oggi in poi il 27 maggio diventerà per la città l’Homer Simpson Day.

Leggi tutto “Homer Simpson nella Hall of Fame del baseball”

Stolen Season

di Giuliano Masola. Nel 1991 venne pubblicato un libro di David Lamb, scrittore e giornalista sportivo di Boston, nato nel 1940 e scomparso nel 2016: Stolen season. Si tratta di una stagione in cui, anziché occuparsi delle Major Leagues, l’autore percorre buona parte degli Stati Uniti alla scoperta delle Leghe Minori. Pur essendo passato oltre un quarto di secolo, ancora oggi possiamo leggere il libro come un percorso,  una corsa intorno alle basi. Diversi sono gli spunti che si possono trarre dal lavoro di Lamb: difficoltà dell’impresa, massima disponibilità ai trasferimenti, obbedienza assoluta ai coach. Certamente dal 1991 ad oggi tante cose sono cambiate. Il Baseball, che già partiva da una base internazionale, ha dovuto fare i conti con la globalizzazione (per la verità l’ha anticipata). Le accademie promosse dalla stessa Major League o dai club che la compongono sono presenti in paesi di diversi continenti. È importante la capacità dell’atleta, non il suo luogo di provenienza, o il colore della sua pelle. Il titolo – Stagione perduta – può suonare strano, fuorviante. Infatti, nulla c’è di perduto, se non l’abbandono temporaneo del mondo rutilante dei grandi stadi per muoversi in quelli di provincia, scoprire la realtà nascosta, i grandi sacrifici che giovani giocatori fanno per giungere la traguardo. In quel mondo nessuno ti porta la borsa e la valigia; le trasferte sono lunghe, in autobus, forse residuati dell’Esercito; talvolta un ritardo comporta il fatto di trovare l’albergo chiuso e ci si deve appisolare come si può. La casa è costituita da una stanza con frigorifero e televisione: la giornata si passa in attesa dell’ora di allenamento: i soldi sono così pochi che bastano per comprarsi l’indispensabile al discount. Eppure tantissimi affrontano questa situazione con grande spirito e coraggio.  Leggi tutto “Stolen Season”

In New Jersey la partita perfetta delle partite perfette

Mia Faieta, lanciatrice della Cedar Grove High School nel New Jersey (USA) ha lanciato la partita perfetta delle partite perfette. Nella gara di semifinale del gruppo uno del torneo del North Jersey  della New Jersey State Interschilastic Athletic Association (NJSIAA) contro North Warren ha affrontato 21 battitori senza concedere nulla e li ha eliminati tutti al piatto: 18 con terzo strike girato, 3 con terzo strike chiamato dall’arbitro. La Cedar Grove ha vinto 4-0.
La squadra è reduce da una brillante stagione (197) nella Super Essex Conference American.
Leggi tutto “In New Jersey la partita perfetta delle partite perfette”